L’International Fashion Week arriva a Catania: protagonisti grandi stilisti e giovani fashion designer

Da sabato 1° a lunedì 3 luglio, l’evento della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in cui saranno consegnati anche i “Golden Muse Award”: Carlo Alberto Terranova e Giovanni Cannistrà primi due autorevoli ospiti annunciati L’IFW International Fashion Week arriva a Catania: da sabato 1° luglio a lunedì 3 grandi stilisti, fashion designer e giovani emergenti news generation saranno protagonisti della tre giorni di moda, arte e cultura promossa dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, che quest’anno ha scelto la città etnea per ospitare l’evento, la sfilata delle 2023/24 collection e la consegna dei prestigiosi Golden Muse Award. Carlo Alberto Terranova e Giovanni Cannistrà i primi due nomi “big” annunciati che riceveranno, nella serata in programma domenica 2 luglio a Palazzo Biscari, l’ambito premio assegnato ad illustri personalità che si sono distinte, anche a livello internazionale, per alti meriti. I dettagli della manifestazione e gli altri numerosi ospiti e contenuti artistici saranno illustrati nella conferenza stampa di presentazione che si terrà a Palazzo degli Elefanti, martedì 20 giugno alle ore 11, nella sala Coppola alla presenza degli organizzatori, la presidente e il direttore della Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, rispettivamente, Alessandra Giulivo e Dario Caminiti, del neosindaco di Catania Enrico Trantino, dell’assessore comunale al Bilancio, patrimonio e partecipate Giuseppe Marletta, del presidente provinciale UNSIC Carlo Maccarrone. Prenderanno parte anche: i consiglieri del Comune di Catania Simona Latino e Salvatore Giuffrida, il consigliere del Comune di Acireale Carmelo Messina, l’assessora del Comune di San Pietro Clarenza Desiree Daniela Delia, l’assessore del Comune di Ramacca Francesco Vallone, il presidente del Consiglio comunale di Aci Catena Massimo Suaria, il consigliere comunale di Aci Catena Rosario La Rosa, il consigliere del Comune di Aci Sant’Antonio Fabrizio Maccarrone, la consigliera del Comune di Caltagirone Selenia Tutone, il consigliere del Comune di Mineo Angelo Catania, il consigliere del Comune di Paternò Lorenzo Terranova, il presidente III Municipio di Catania Maria Spampinato e la consigliera VI Municipio di Catania Spampinato Grazia. Terranova è un’autorevole firma del made in Italy, delfino ed erede dell’indimenticabile Maestro Fausto Sarli con il quale ha lavorato fianco e fianco per moltissimi anni; nel 2001 coordina un’importante sfilata al Cairo su invito della first lady egiziana M.me Suzan Mubarak; nel 2002 al Castel Dell’Ovo a Napoli e in piazza Campidoglio a Roma la mostra “Fausto Sarli 50 anni di stile italiano” per celebrare la storia della maison. In occasione dei BAFTA e dell’84esima Notte degli Oscar veste la Scenografa e costumista Francesca Lo Schiavo, vincitrice di entrambi i premi. Nel 2012 presenta la collezione Sarli Couture A/I ad Alta Roma, con un vero e proprio evento sulla moderna architettura del Ponte della Musica che diventa suggestiva location della sfilata. Ha vestito numerose altre celebrità e nel 2014 lascia la direzione artistica della Maison Sarli e fonda il Brand New Land Couture e nella fantastica cornice del cortile di Palazzo Braschi presenta la prima collezione di Alta Moda New Land by Carlo Alberto Terranova. Nel 2017 è ai David di Donatello con una “capsule collection” e presenta la prima collezione Sarli New Land Couture nell’Ambasciata di Svizzera a Roma. Nella sua lunga carriera ha ricevuto numerosi premi. Cannistrà, messinese di nascita e catanese d’adozione, è cresciuto e si è formato tra i banchi dell’Istituto Italiano della Moda patrocinato da Lancetti, dell’Istituto Europeo di Design e della Scuola per modellisti Ida Ferri: le sue creazioni prendono prevalentemente spunto da forme, profumi e colori della sua amata Sicilia. Come non riconoscere l’inconfondibile stile, esasperazione e voluttà, neo-barocco ed esaltante minimalismo, contraddizioni e tradizioni. È particolarmente amato dalle principesse arabe, regala alle donne modelli unici di femminilità. L’azienda apre nel 1990, ma l’eleganza di una creatività tutta made in Sicily sfila per la prima volta nel 1998 nel Calendario Ufficiale della Camera Nazionale della Moda Italiana, debutta così a Roma sulle passerelle dell’Alta Moda, presentando le sue realizzazioni anche sulla scalinata di Piazza di Spagna per “Donna sotto le Stelle” di Rai Uno. Da allora è un susseguirsi di successi e prestigiosi riconoscimenti. Ha sfilato a Milano, Berlino, Caracas, Nicosia, Budva, Shanghai, Icheon. Numerose le sue testimonial da Zeudy Araya a Fiona Mey, da Raina Kabaivanska alle Miss Italia Tania Zamparo, Denny Méndez e Miriam Leone; suoi capi presenti anche a Kuwait City e Riyadh. La Camera Nazionale Giovani Fashion Designer, Federazione di settore della moda dell’UNSIC (Unione Nazionale Sindacale Imprenditori Coltivatori) coordina e promuove lo sviluppo dell’arte in senso lato e della moda in tutte le sue sfaccettature in Italia e all’estero: la priorità è valorizzare, promuovere e sostenere i talenti emergenti della classe creativa, dando vita ad iniziative ed eventi dedicati alle nuove generazioni, creando sempre molteplici occasioni di incontro con le storiche realtà italiane della moda.

Fonte : https://catania.italiani.it/international-fashion-week-a-catania-dal-1-al-3-luglio/

Aggiungi Il Tuo Commento

L’Associazione: “Camera Nazionale Giovani Fashion Designer”, in sigla “CNGFD”, non ha fini di lucro, è apolitica, apartitica e aconfessionale...

Via Angelo Bargoni, 78 - 00153 Roma (Trastevere)
Telefono: 06 877 803 93
E-Mail: info@camerafashiondesigner.it

Camera Nazionale Fashion Designer © 2023. Tutti i diritti sono riservati.